Transizione 5.0

Piano Transizione 5.0

//www.powerenergia.eu/wp-content/uploads/2024/05/Transizione-5-loading.png

una nuova opportunità per le imprese

Il piano Transizione 5.0 introdotto con il Decreto legislativo nr.19 del 02 marzo 2024 introduce dei crediti di imposta fino al 45% per l’acquisto di beni nuovi strumentali all’attività dell’impresa nell’ambito di un progetto di innovazione e efficientamento che consenta di ottenere una riduzione dei consumi energetici pari almeno al 3% per l’intero sito  o almeno pari al 5% per il singolo processo produttivo.

Beni ammissibili

Beneficiano del credito di imposta gli investimenti effettuati nel periodo 2024 e 2025 che riguardano beni strumentali materiali o immateriali nuovi ricompresi nell’Allegato A e B della Legge 232/2016 (Industria 4.0) I beni devono essere interconnessi al sistema di gestione aziendale o alla rete di fornitura (sistema gestionale in uso ai fornitori).

Sono agevolabili anche i software per il monitoraggio e l’ottimizzazione dell’energia autoprodotta e consumata che raccolgono dati anche grazie a sensoristica di tipo IoT Internet of Things. Sono agevolabili inoltre corsi di formazione ed i software di gestione di impresa se acquistati insieme ai software di monitoraggio e ottimizzazione energetica. Sono agevolabili anche gli impianti di autoproduzione di energia da fonti rinnovabili e dello stoccaggio dell’energia prodotta se realizzati nell’ambito del progetto di innovazione ed efficienza energetica proposto (ad esclusione delle biomasse e degli impianti solari termici).

Gli investimenti di processo che includono la presenza di impianti fotovoltaici beneficiano di una maggiorazione dei costi di investimento fino al 140% (moduli FV di classe c secondo il DM 181/2023) da cui deriva un credito di imposta che può arrivare sino al 63% per gli interventi con classe di merito maggiore.

//www.powerenergia.eu/wp-content/uploads/2024/05/Pannellio-Fotovoltaico.jpg

Ammontare dei crediti di imposta

Il Piano Transizione 5.0 individua tre differenti classi di merito che variano in funzione dell’ammontare dell’investimento sostenuto e per ogni classe di merito prevede tre diverse aliquote di credito in funzione dei risparmi energetici ottenuti che vanno da un minimo del 5% fino a un massimo del 45%.

Se il progetto include anche moduli fotovoltaici i costi sostenuti possono essere maggiorati fino a un massimo del 140% ottenendo quindi un credito di imposta massimo del 63%

//www.powerenergia.eu/wp-content/uploads/2024/05/Creditimposta.jpg

Accesso alle agevolazioni

Per richiedere l’accesso al beneficio, le imprese dovranno presentare richiesta telematica al GSE mediante il portale che sarà messo a disposizione, allegando la documentazione certificativa e descrittiva dell’investimento proposto. Le richieste di accesso saranno accettate dal GSE fino al raggiungimento dei massimali di credito pari 1,04 mld € per il 2024, 3,11 mld € per il 2025 e 415 mln € per gli anni dal 2026 al 2030 per un totale di 6,3 mld € messi a disposizione dal fondo REPowerEU

Certificazione dei progetti di innovazione e efficienza

Soggetti valutatori previsti dal decreto:

  • EGE Esperti in Gestione dell’Energia
    certificati
    UNI CEI 11339
  •  ESCO Energy Services COmpany
    certificate ai sensi della UNI CEI 11352

Per richiedere l’accesso al beneficio, le imprese dovranno presentare richiesta telematica al GSE mediante il portale che sarà messo a disposizione, allegando la documentazione certificativa e descrittiva dell’investimento proposto. Le richieste di accesso saranno accettate dal GSE fino al raggiungimento dei massimali di credito pari 1,04 mld € per il 2024, 3,11 mld € per il 2025 e 415 mln € per gli anni dal 2026 al 2030 per un totale di 6,3 mld € messi a disposizione dal fondo REPowerEU

Il nostro ruolo nella Transizione 5.0

//www.powerenergia.eu/wp-content/uploads/2024/05/Kairoscope.jpg
Power Energia, con il supporto della società partecipata Kairoscope, può accompagnare la tua impresa durante l‘intero processo di Transizione 5.0 erogando i seguenti servizi:
  • Consulenza e supporto in tutte le fasi per l’adesione al Piano Transizione 5.0
  • Fornitura sistemi di monitoraggio energetico di tipo IoT (installazione, integrazione, assistenza e manutenzione remota)
  • Ottimizzazione energetica e anomaly detection con tecniche di intelligenza artificiale
  • Analisi di fattibilità preliminari per interventi di efficientamento e impianti di generazione di energia elettrica e calore
  • Progettazione impiantistica degli interventi di efficientamento, direzione lavori e assistenza al cantiere, presentazione pratica al GSE
  • Fornitura e installazione di impianti fotovoltaici
  • Valutazione e certificazione del risparmio ex-ante ed ex-post con EGE certificato UNI 11339

CONTATTACI

Contattaci per avere ulteriori informazioni e valutare con noi la possibilità di accedere al piano Transizione 5.0 per il tuo cliente o la tua impresa

    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Partecipa all'Assemblea
    Cookie Settings
    Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione, pubblicare annunci o contenuti personalizzati e analizzare il nostro traffico. Cliccando su "Accetta tutti", acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più | Cookies Policy.
    Personalizza
    Accetta
    Rifiuta
    Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione, pubblicare annunci o contenuti personalizzati e analizzare il nostro traffico. Cliccando su "Accetta tutti", acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più | Cookies Policy.
    Cookie Settings
    Accetta tutti
    Rifiuta tutti