A conclusione del 2023, Power Energia vuole fornire un riscontro su quelle che sono le previsioni sul prezzo delle commodities energetiche per il 2024.

Partiamo innanzitutto dal 2023, anno in cui la scelta di Power Energia di non proporre il prezzo fisso ai propri soci e clienti si è di fatto rivelata come la scelta corretta. Il prezzo variabile praticato da Power Energia si è infatti attestato su un valore medio di 0,145 €/kWh (perdite di rete escluse) a fronte di un eventuale fixing sul 2023 che avrebbe portato ad un prezzo fisso medio di 0,250 €/kWh.

Il risparmio medio annuo conseguito in virtù di tale scelta si è tradotto nei seguenti importi, articolati per differenti taglie di consumo:

CLIENTE CON CONSUMO ANNUO PARI A 25.000 kWhCLIENTE CON CONSUMO ANNUO PARI A 100.000 kWhCLIENTE CON CONSUMO ANNUO PARI A 1.000.000 kWh
2.625 €/annui10.500 €/annui105.000 €/annui

Lato gas, a fronte di un valore medio di 0,50 €/smc praticato da Power Energia, l’eventuale fixing sul 2023 avrebbe portato ad un prezzo fisso medio di 0,80 €/smc.

In tal caso, il risparmio medio annuo conseguito in virtù di tale scelta si è tradotto nei seguenti risparmi:

CLIENTE CON CONSUMO ANNUO PARI A 10.000 smcCLIENTE CON CONSUMO ANNUO PARI A 100.000 smcCLIENTE CON CONSUMO ANNUO PARI A 250.000 smc
3.000 €/annui30.000 €/annui75.000 €/annui

Tale risultato è stato possibile anche in virtù degli investimenti eseguiti dalla nostra cooperativa, in termini di intelligenza artificiale applicata alle commodities energetiche, che grazie alle tecniche predittive basate sull’analisi dei dati, ha permesso di perfezionare i processi decisionali legati agli acquisti di materie prime (energia elettrica e gas), con un ritorno immediato ai soci di Power Energia.

Il 2024 sarà sicuramente un anno di ulteriore transizione fra crisi energetica ed assestamento dei prezzi, in un’ottica di medio/lungo periodo che dovrà condurci verso i vari step della transizione energetica.

I previsionali ad oggi ci dicono che il prezzo dell’energia si attesterà in una forbice inclusa fra 0,12 €/kWh e 0,090 €/kWh mentre il gas registrerà oscillazioni più marcate, attestandosi fra 0,25 €/smc e 0,45 €/smc.

Tali valori risentiranno ancora in buona parte del gas e delle dinamiche geopolitiche connesse ma saranno influenzate in misura progressivamente maggiore dalla più importante penetrazione delle rinnovabili nel mix di generazione nazionale: questo significherà avere delle differenze di prezzo importanti fra ore diurne e ore serali.

Anche per questo motivo sarà fondamentale investire in efficienza energetica e nelle nuove tecnologie, aspetti rispetto ai quali Power Energia ha già fornito supporto a diversi soci e clienti, garantendo anche una pronta assistenza rispetto all’ottenimento dei fondi stanziati dai diversi decreti del Governo.

Tutte quelle che saranno le nuove opportunità di mercato e del contesto normativo che si prospetteranno nel corso del 2024, saranno prontamente comunicate a tutti i soci e clienti, nell’ottica di fornire un servizio sempre più consulenziale ed a 360°.

Cogliamo questa occasione per augurarvi un felice Anno Nuovo e per ringraziarvi per la fiducia con la quale ripagate il Nostro lavoro, da sempre orientato all’interesse di tutti i Soci.